Chiamare Messaggio

Come evitare il riscaldamento: in autunno e in inverno occorre porre più attenzione all’igiene del silos

I silos degli insilati aperti hanno il loro fronte esposto alle intemperie e ciò può rappresentare un problema in particolare in autunno e in inverno. La pioggia e la neve sono spesso responsabili della sporcizia sulle superfici del silos e della scarsa igiene dell’insilato (vedi figura a sinistra). Qui trovate i suggerimenti per assicurare un’ottimale igiene del silo.


Suggerimento 1: Togliere i residui di foraggio dopo ogni prelievo


Rimuovere il materiale sciolto dal fronte di desilamento. I residui di insilato sporchi, rimasti dal prelievo precedente, possono contaminare il l’insilato e provocarne il riscaldamento. Questo lo si vede molto bene con una termocamera. La figura a sinistra indica un insilato pulito, quella a destra un insilato dove i resti del precedente prelievo hanno provocato un riscaldamento del fronte di desilamento.

Suggerimento 2: Non scoprire eccessivamente l’insilato


L’infiltrazione nell’insilato di acqua piovana, o di umidità proveniente dallo scioglimento della neve, causa la formazione di muffa ed il deterioramento dell’insilato. Ciò dipende dal fatto che oltre all’acqua penetra anche dell’ossigeno dall'alto nella massa. Inoltre, l’azione della pioggia dilava gli acidi di fermentazione utili, facendoli accumulare negli strati più in basso. Sono situazioni da evitare. L’insilato non va lasciato scoperto in maniera estesa per maggiore comodità, ma va scoperto solo fino a dove si soddisfa il fabbisogno momentaneo.


Suggerimento 3: Evitare l’introduzione di aria tra insilato e telo di copertura


Soprattutto nel caso di silos orientati secondo la direzione principale del vento, occorre collocare una barriera “mobile” per l’ossigeno, ad esempio posando dei sacchi di sabbia trasversalmente al silos in corrispondenza del fronte di desilamento. Ogni volta che si scopre un poco la massa di insilato, per permettere il prelievo di foraggio, la barriera va spostata indietro. In questo modo si evita la penetrazione di aria tra telo e insilato. La penetrazione di aria favorisce infatti lo sviluppo di lieviti e muffe, provocando il riscaldamento della massa.

Analisi dei punti deboli
Muffe
Riscaldamento post-apertura, muffe o fermentazioni dannose nel silos – i motivi sono spesso molteplici. Qui troverete le possibili cause e le soluzioni per ogni problema.
 
Panoramica prodotti
BONSILAGE
La gamma completa dei prodotti BONSILAGE in sintesi: Qui troverete il prodotto più adatto alle vostre esigenze.